ღ♥ CANCRO ♥ღ

~• Cancro, Cancer •~ (dal 22 Giugno al 22 Luglio) Simbolo: il Granchio, rappresenta la natura dolce e delicata racchiusa in una corazza dura e solida Elemento: Acqua Pianeta: Luna (Esilio di Saturno) Qualità: Cardinale Yin (polarità): Femminile Caratteristica: Schivo, delicato, geloso dei suoi sentimenti. Sensibilissimo, è un buon ascoltatore ed un ottimo amico Il Fiore: Ninfea, simbolo di purezza, ma anche di indifferenza e di freddezza. Nel Cancro spesso freddezza e indifferenza, non sono altro che un carapace sotto…

Il Silenzio delle Sirene

il silenzio delle sirene kafka riassunto

★ Silenzio, letterario, delle Sirene ★ Oltrepassate le Sirene, sul momento lo scampato Ulisse pare più che altro interessato al presente, proiettato verso un futuro da ricostruire, preoccupato di un passato paralizzante o imbarazzante. E le cantrici omeriche hanno assolto il loro compito, ma esse lasciano in sospeso quel residuo arcaico, che è il loro stesso mito. Di esse non v'è più alcun accenno, quale sarà il loro destino? Adorno ed Horkheimer così commentano: “L’epos non dice che cosa accade…

Gli Elfi

chi sono gli elfi

★ Chi sono gli Elfi ★ Si racconta che mille e mille anni fa, la gente d'Irlanda vide uscire dalle nebbie che circondavano il grande Nord, una lunga cavalcata di uomini e donne bellissimi. Erano i Thuatha de Danaan, che vuol dire "Gli uomini della Dea". Arrivavano da molto lontano, e cioè dalle quattro città chiamate Falias, Gorias, Finias e Murias, dove vivono quattro sapienti che insegnano ai giovani la saggezza. E da quelle città venivano i tesori che i…

Passeggiando per Avalon…

Viaggio virtuale all'interno della leggendaria Isola di Avalon, attraverso i magici luoghi del mito di Mago Merlino e Re Artù, Fata Morgana e la Dama del Lago. Questo viaggio illustrato mostra quella che era un tempo Avalon, attraverso ricostruzioni colorate e se vogliamo fiabesche, per dare un'idea sul luogo fantastico che rappresenta, luogo magico per eccellenza ove tutto è possibile, dove la realtà si confonde e non è mai quella che sembra. Lasciatevi trasportare da queste immagini, dalle parole di…

L’Elfo della Rosa di Andersen

In mezzo ad un giardino cresceva un albero di rose, il quale ne era piuttosto ricolmo, e in una di esse, la più bella di tutte, viveva un elfo: era così piccolo che nessun occhio umano era capace di vederlo. Dietro ognuno dei petali della rosa, egli aveva una stanza da letto. Era benfatto e delizioso come nessun essere umano poteva esserlo, ed aveva le ali dalle spalle fino giù ai piedi. Oh, com'erano profumate le sue stanze e com'erano…