L’Ultimo Unicorno

La sua mamma le aveva sempre detto di non allontanarsi troppo; la foresta era ricca di misteri che non potevano essere compresi e di pericoli dai quali era difficile scappare. La curiosità e la voglia di raccogliere i fiori più belli per farle un regalo, tuttavia, spinsero Alys a non rispettare il divieto. Lasciò il sentiero principale e s’inoltrò tra una serie di alberi che, in una giornata di sole limpida come quella, non avevano un aspetto minaccioso, anzi, sembravano…

Alixa, storia d’una Fata e del suo Sogno Fatato…

Alixa esisteva da sempre, non aveva memoria d'un tempo in cui la Luce di Themis non avesse brillato sul Piano Astrale, solo che a lungo non c'era stata una coscienza del Sé, del suo essere Alixa, ma il mero benessere soffuso d'una sfera d'energia. Quando la consapevolezza di una identità personale si fece strada nella coscienza collettiva dell'essere Fata, Alixa sentì il bisogno di darsi un nome che la identificasse e la distinguesse dalle sorelle Fate. E, col nome, venne…

Tam Lin, il Cavaliere Elfico

La bella Janet era la figlia di un conte delle Terre Basse che viveva in un grigio castello circondato da campi verdi. Un giorno, stanca di ricamare e di giocare a scacchi con le altre dame del castello, decise di andare a esplorare i boschi di Carterhaugh. Indossò un mantello verde, raccolse i capelli biondi e partì. Vagò attraverso quiete radure erbose piene di ombre, dove le rose selvagge crescevano rigogliose e le campanule dai verdi stami formavano un soffice…

Biancospino di Maggio

Una delle storie della tradizione elfica italiana tramandata a voce da millenni. Con i sussurri è giunta a noi, ha viaggiato nel folto delle foreste, si è arrampicata attraverso i secoli. Ed allora leggiamo insieme la storia della ninfa Biancofiore... C'era una volta in mezzo ai campi, lungo la strada maestra, una povera casa che somigliava a quelle disegnate dai bimbi, con una porticina, due finestre e un comignolo sul tetto, cinta da una siepe di spino brulla d'inverno, arida…

La collina del vitello fatato

Vi è a Tipperary una delle colline più strane del mondo. C'è un picco sulla sua cima che sembra un berretto da notte di forma conica gettato negligentemente sulla testa, come quando al mattino vi alzate. Proprio sulla sua sommità vi è stata costruita una sorta di loggia dove, d'estate, la signora che la fece erigere ed i suoi amici si recavano in gite di piacere; ma tutto ciò fu molto tempo dopo i giorni delle Fate, forse ora è in stato…