Le Fate e i Colori (Cromoterapia)

Articolo trasferito dalla precedente versione del sito https://giardinodellefate.wordpress.com

Data di pubblicazione: 12 settembre 2011 ©Giardino delle Fate

☆ La Terapia dei Colori ☆

La visualizzazione dei colori aiuta a riportare equilibrio a tutto l’organismo, ad acquietare lo spirito e a migliorare le condizioni fisiche.
Vediamo ora come utilizzare i colori nelle visualizzazioni, per usufruire del loro potere di guarigione.

Rosso
Visualizzate il rosso per avere vitalità, energia, ed aumentare la sessualità e la forza di volontà.
È il colore con la più alta capacità di penetrazione. Trova impiego nei disturbi dell’irrorazione sanguigna, è il colore del cuore e dei muscoli.
Esso provoca ischemia cutanea, perciò si usa nelle ustioni nelle malattie esantematiche, nel trattamento delle ferite, delle infiammazioni, delle malattie della pelle. Molto utile in caso di melanconia e depressione.
Molto utile anche nelle malattie da raffreddamento, nel mal di gola, nella tosse cronica e nell’asma nei postumi da congelamento. Nelle anemie, il rosso è il colore adatto.
Il rosso rende loquaci, eccitati, precipitosi, entusiasti e premurosi. Rende attivi i pigri, i bambini pigri dovrebbero fare i compiti sotto la luce rossa.
È il colore del movimento e dell’attività. Fortemente stimolante, da utilizzare con particolare cautela.
Aiuta le donne che non riescono ad avere figli, poiché il rosso essendo collegato agli organi riproduttori, li sostiene con la sua energia. Una lampada rossa in camera da letto, aiuta chi ha poco interesse verso il sesso.
Il rosso si associa con la circolazione sanguigna e con lo sviluppo cellulare, ed è perciò controindicato in caso di tumore. Scalda il corpo e stimola la produzione di sangue. Stimola la liberazione di adrenalina e fa salire di poco la pressione arteriosa. Utilissimo per trattare paralisi parziali e totali.

Arancione
Visualizza l’arancione per la gioia e il divertimento.
L’arancione è il colore dell’allegria, è il colore sociale, della comunicazione. Adatto a stati di insoddisfazione, pessimismo, depressione.
L’arancione procura una sensazione di benessere, infatti in un ambiente arancione, la depressione tende a diminuire, favorendo l’ottimismo, la buona relazione corpo-spirito. Tutte le sclerosi reagiscono all’arancione organicamente. Stimola l’appetito, viene utilizzato in tutte le anemie e nelle affezioni cardiache, soprattutto nelle insufficienze. Con una breve irradiazione di arancione si può eliminare la sonnolenza mattutina.
È il colore che scalda il cuore, aumenta l’ambizione ed è rasserenante, restituisce entusiasmo a chi è svogliato. Stimola la respirazione, per cui è indicato come abbigliamento per gli asmatici. Anche gli abulici o i disinteressati dovrebbero provare ad usare indumenti dal colore arancio.

Giallo
Visualizzate il giallo per aumentare l’oggettività e i poteri intellettuali.
Simbolo del sole e dell’oro, appartiene all’intelligenza (viene infatti associato all’emisfero sinistro del nostro cervello) e alla saggezza, alla coscienza e all’espansione, all’idealismo e all’azione. È il colore della concentrazione, dell’attenzione. Il giallo aiuta le persone poco protette e poco concrete.
Amano il giallo gli avventurieri nell’ambito intellettuale, coloro che cercano le novità e la realizzazione di se stessi, coloro che hanno uno spiccato senso degli affari ed un buon senso dell’umorismo. Amano essere ammirate, ma non come le persone rosse o arancione. Le persone che non amano il giallo sono spesso imprigionate nelle proprie idee.
Questo colore viene usato nelle città come simbolo di protezione (illuminazione nelle gallerie, fari, lampade nei cantieri, indumenti dei naviganti.). Le associazioni che si ritrovano in tutte le religioni relativamente al colore giallo sono oro, luce e parola (chi è un buon oratore viene definito “dalla bocca d’oro”).
In campo medico favorisce la digestione, rinforza il sistema nervoso, stimola lo stomaco ed ha un effetto rasserenante. Rinforza il sistema ghiandolare, è indicato nelle malattie del fegato, della vescica, dei nervi. Favorisce la capacità di concentrazione e la volontà di apprendimento dei bambini. Le persone insoddisfatte cambiano l’espressione del volto quando sono esposte alla luce gialla.
Questo colore è un colore caldo, così come il rosso e l’arancione, e come tale deve essere utilizzato con cautela.

Verde
Visualizzate il verde per sentirvi più equilibrati.
Il verde è il colore più presente in natura come fattore neutro.
In campo medico è indicato per catarro bronchiale, pertosse, artriti. In tutte le malattie croniche si dovrebbe accendere il verde di quando in quando.
I lavori di precisione riescono meglio sotto la luce verde. Verde anche per i tumori, le ulcere, le cisti, tutte le malattie degli occhi ed il diabete. Disintossica e decongestiona l’organismo.
È molto utile in caso di mal di testa, nelle nevralgie e nelle febbri. Il suo effetto è rilassante e rinfrescante, quindi è ottimo in caso di emicrania od insonnia. È usato in tutte le proliferazioni anomale a livello cutaneo: verruche, nei, tumori.
Il verde dà equilibrio, pace, calma e rilassa, prepara all’ipnosi.

Turchese
Visualizzate il turchese per contrastare le infiammazioni e per rafforzare il sistema immunitario.
Aiuta in situazioni di insicurezza (è consigliabile indossarlo quando ci sentiamo insicuri), aiuta le persone timide. È il colore dell’immunità dell’ipofisi e del sistema endocrino, il colore della calma e dell’infinito.
Tutte le malattie infiammatorie richiedono il blu-azzurro, come i processi di suppurazione e i dolori.

Blu
Visualizzate il blu per un senso di pace e in caso di insonnia.
Il blu è il colore della calma, dell’aria e del cielo. Tranquillizza le persone ansiose, aggressive ed impazienti.
In campo medico agisce in maniera notevole sulle emorroidi e sulle varici, sull’insonnia, sulle emorragie, sui testicoli ed ovaie in casi di impotenza, è fantastico contro l’ansia e gli attacchi di panico.
Il blu regola la contrazione dei muscoli, dei legamenti e dei tessuti. È il colore del silenzio e della moderazione. Si usa nella cataratta.
È un grande purificatore del sangue ed ha una spiccata azione sulla mente. Induce una forte concentrazione mentale. Un vestito blu rilassa chi lo indossa.
Usato nell’illuminazione, crea spazio ed è molto rilassante.

Viola
Visualizzate il viola per aumentare l’amor proprio e la dignità.
È indicato per i disturbi della milza ed è considerato uno stimolatore della circolazione linfatica. L’applicazione della “penna cromatica” con il colore sulla fronte dei bambini inquieti, concilia la calma.
Questo colore viene preferito anche dalle persone che non vogliono essere contaminate dalle “cose sporche del mondo”.

✿ Colori nell’Abbigliamento ✿

Rosso
Questo colore è spesso indossato da persone estroverse e vitali, impulsive ed energiche ma anche tendenti all’irruenza. Se invece ad indossarlo è una persona tranquilla, allora è in cerca di calore o nasconde i propri sentimenti.
Prima di indossare abiti dal colore rosso bisognerebbe riflettere, è un colore con forti oscillazioni e può rendere violenta la gente. Chi si veste di rosso si fa senza ombra di dubbio notare.
Il rosso può essere legato anche ad aggressività o incontinenza sessuale. Indicato per problemi circolatori (stasi, geloni, freddolosità). Molto utile è l’uso di calzini e guanti rossi per migliorare la circolazione periferica.
Nell’impotenza maschile, è utilissimo indossare slip o costumi da bagno rossi.

Arancione
Chi lo indossa esprime gioia e affermazione del suo IO, buonumore e altruismo. Solleva dai reumatismi ed attiva l’intestino in caso di stipsi.
Utile per le donne che hanno difficoltà a concepire, e per problemi psicologici. L’arancione distingue persone estroverse che amano la compagnia, esse non sopportano di vedere altri al centro dell’attenzione. Possono essere persone superficiali, lunatiche ed instabili ma certamente buone.
I monaci buddisti utilizzano tonache arancione, proprio per le sue proprietà stimolanti.
L’arancione è il colore del sorriso!

Giallo
Chi indossa giallo si sente bene con se stesso; è infatti il colore associato al senso di identità, all’IO, all’estroversione, denota sempre una forte personalità.
Utilizzarlo stimola la razionalità e il cervello sinistro, migliora le funzioni gastriche e tonifica il sistema linfatico.

Verde
È il colore dell’equilibrio energetico. Chi lo indossa cerca l’equilibrio e la riflessione. Le persone tranquille, sincere, prediligono indossare indumenti color verde, sono persone aperte nei confronti della vita, amano la compagnia ma anche il silenzio, sono pazienti e modesti.
Ma se una persona si circonda in maniera esagerata di questo colore, è possibile che soffra di paure inconsce.

Blu chiaro
Le persone che vestono di blu chiaro tendono all’introversione e ad una certa chiusura esterna. È il colore del temperamento tranquillo. Induce all’introspezione, alla sensibilità, alla calma e serenità.
Molto utile in caso di stress, nervosismo, ansia, insonnia, irritabilità ed infiammazioni.
Ha proprietà antisettiche, astringenti e anestetizzanti. Si usa in tutti i sintomi che sviluppano calore e nei dolori: mal di gola, laringiti, raucedine, febbre, spasmi, reumatismi.

Blu scuro (indaco)
È indossato da persone riservate e molto chiuse che vogliono vivere nel loro mondo. Adatto a persone particolarmente tese e nervose.
Le persone “indaco” sono vanitose, vestono sempre con ottimo gusto e sono impeccabili.
I loro interessi riguardano la cultura di un certo livello, sono superiori a “certe cose”. Sono in genere divertenti ed affascinanti, e vivono in un mondo migliore.
Hanno una vena artistica e sono molto interessate all’arte. Si lasciano influenzare da idee di grandezza. Tendono a vivere in un mondo di fantasia.

Viola
Le tonalità più chiare esprimono sensualità, le più scure spiritualità. Comprende il blu e il rosso (sacro e profano).
È fortemente controindicato nelle depressioni.

Nero
Può essere portato di sera ma evitato di giorno, poiché blocca la penetrazione cutanea delle radiazioni elettromagnetiche dei colori e gli scambi con l’esterno.
È un colore che tende a devitalizzare la persona, e nel caso di biancheria intima a raffreddare la sessualità, e a lungo andare a danneggiare la sfera riproduttiva.
Esalta il rosso (forza e potere), con il giallo esalta il potere intellettuale e con il rosa il potere sociale. Il nero è da evitare in caso di depressione.

Bianco
Rivitalizza tutto l’organismo. È un colore fresco e solare che apporta energia.

Grigio
Le persone che indossano il grigio pongono una barriera tra sé e il mondo. Era il colore delle autorità che volevano mettere un chiaro distacco con il “resto”.

Marrone
La preferenza di marrone simboleggia mancanza di radici, però al contempo aiuta ad essere pratici e non dispersivi.

☪ L’Argento, il Colore Magico ☪

Il colore Argento è particolarmente legato al mondo magico, ad incantesimi e riti con candele. Innanzitutto l’argento, come colore, viene utilizzato nella divinazione.

L’altro utilizzo di questo colore e che copre uno spettro molto ampio, è la sua caratteristica di risvegliare in generale i poteri psichici della mente o, se vogliamo, dell’individuo stesso. La chiaroveggenza, la telepatia, la precognizione, sono poteri mentali che possono essere intensificati da questo colore.

Può anche aiutare nella proiezione astrale, intesa come possibilità di uscire dal corpo come essere spirituale, o corpo astrale. Inoltre l’argento si può utilizzare anche per reprimere poteri mentali ed allontanare visioni che non si desiderano avere.Questo colore rappresenta in generale l’energia femminile e l’intuizione, i cicli e la rinascita in tutti i sensi, sia spirituale che fisica. Viene associato ai sogni ed anche all’energia lunare. In pratica è associato a tutto ciò che è mutevole, come ad esempio il lunedì, giorno della Luna.

L’argento è anche associato ad oggetti magici, come la bacchetta o il ben noto calderone. Per quanto riguarda invece le corrispondenze con oli essenziali, esso è associato al sandalo, alla mirra, alla lavanda, e per quanto riguarda le erbe aromatiche, al rosmarino e al timo, quindi si possono anche mettere questi aromi nei cibi.

I metalli o le pietre associate all’argento sono il metallo in sé e la pietra lunare, ma non solo. Con queste si possono realizzare amuleti magari utilizzando anche del legno come il sambuco, il mandorlo o la betulla. L’animale associato è il gatto, anch’esso con un carattere mutevole.

♕ L’Oro, il Colore della Ricchezza ♕

Come l’argento, l’oro è all’esterno dello spettro dei normali colori, ed è anch’esso legato al mondo magico e alla divinazione. Già di per sé l’oro rappresenta alcune cose, primo fra tutti il metallo che ha il suo nome.

Forse proprio per questo motivo il color oro rappresenta la mondanità. Il metallo prezioso adorna il collo di ricche signore e non solo. È ritenuto una delle pietre più preziose esistenti fin dall’antichità.Nel mondo magico, oltre alla realizzazione e la mondanità, il color oro rappresenta la ricchezza. Un altro senso che ha l’oro è la longevità. L’utilizzo però preponderante è quello che se ne fa per ottenere denaro e potere.

È collegato con il fuoco ed anche la creatività. In generale viene utilizzato nei rituali per avere protezione, ricchezza e fortuna in amore, nel lavoro e quant’altro. Se si desidera un cambiamento in positivo utilizzate questo colore.

Ci sono pozioni, incantesimi, candele dorate che servono per attirare denaro, specialmente per chi sta lavorando duramente, ma ancora non vede i frutti del proprio lavoro.

Utilizzare questo colore porta anche ad incontri di lavoro proficui e la possibilità di espandere la propria attività o sfera lavorativa. A pagamento si trovano kit già pronti, composti da vari elementi per produrre un incantesimo di denaro, sempre meglio però mantenersi sul semplice…

Un rito abbastanza semplice è questo: prendete una candela dorata e lasciatela consumarsi in salotto oppure sulla vostra scrivania in ufficio. Attirerà verso di voi il cambiamento dal punto di vista finanziario.

Se poi vogliamo prendere in considerazione altre aree di influenza del color oro, vediamo che incide sulla guarigione, ma viene anche utilizzato per attirare ammirazione ed ammiratori. Dà ottimismo, forza e fiducia in se stessi, e viene quindi utilizzato contro il negativismo, la depressione e sentimenti di questo genere. Indossare dell’oro, magari un talismano, è ottimo per attirare forze positive e sentirsi bene.

Info Post

loading...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright