Passeggiando per Avalon…

Pubblicato il: 30 novembre 2011 ©Giardino delle Fate

Viaggio virtuale all’interno della leggendaria Isola di Avalon, attraverso i magici luoghi del mito di Mago Merlino e Re Artù, Fata Morgana e la Dama del Lago.

Questo viaggio illustrato mostra quella che era un tempo Avalon, attraverso ricostruzioni colorate e se vogliamo fiabesche, per dare un’idea sul luogo fantastico che rappresenta, luogo magico per eccellenza ove tutto è possibile, dove la realtà si confonde e non è mai quella che sembra.

Lasciatevi trasportare da queste immagini, dalle parole di un tempo che fu, come una favola perenne che resterà eterna, proprio come i suoi abitanti…

Avalon è una terra di foreste lussureggianti, vaste piane ed alte montagne, ma è soprattutto una terra di magia… dove le Fate sono alleate di lunga data dei Druidi e, tra le cime più alte, al limite delle nevi perenni dimorano gli Unicorni.Qui le Sacerdotesse venerano la Grande Dea, e i Maghi traggono il proprio potere dalle pietre runiche.

Avalon è anche nota per essere la dimora dei Druidi, che adoperano delle carte (sottili tavolette di legno) decorate e dipinte con simboli di elevato potere. Come avviene per le tavole runiche, non sono le carte ad essere magiche, bensì è la maniera in cui sono disposte a conferire loro i poteri. 

La leggenda narra di un potente mazzo creato dai Drudi più saggi. Usandolo, i Druidi possono curare molte malattie e ferite mortali. Purtroppo però, il mazzo è stato rubato e le carte sono state sparse per il regno… forse alcune carte sono seppellite nel Campo di Smeraldo… Da nessun’altra parte, in tutta Avalon, l’erba cresce così verde come nel Campo di Smeraldo, e inoltre nel terreno sono state instillate energie naturali… così come nei templi di pietra, tra cui le pietre di Stonehenge, che sono di elevata importanza per i Druidi: esse rappresentano il ciclo delle stagioni rendendo pregna la zona del potere della Natura.Anche se meno note di Stonehenge, ci sono altre pietre erette cariche di forza naturale: le Pietre Guardiane. Disposte sulla cima di una collina, si crede sorveglino Avalon e proteggano i suoi abitanti.

Si dice che le radici di questo albero imponente, l’Albero della Vita, sacro ai Druidi, arrivino fino al centro della Terra… Nei secoli, innumerevoli rituali druidici hanno avuto luogo all’ombra delle fronde di questi alti rami.

Il Lago Specchio… Se il tempo è bello le acque del lago brillano come l’argento più pregiato. Al centro è così profondo che nessuno è mai riuscito a vederne il fondo, chissà quali misteri si nascondono sotto la superficie… …e una strana formazione rocciosa si spinge verso il mare come un artiglio di una fiera indomabile: è l’Artiglio del Drago. Oltre a questa forma peculiare, le forze naturali hanno conferito alla roccia una grande importanza spirituale.La Foresta di Bruma è il luogo più misterioso di tutta Avalon. I viaggiatori senza un Druido che li accompagni, possono perdersi per settimane tra i banchi di nebbia… Una fresca foschia causata dalle acque della leggendaria Cascata Bianca, inumidisce questa parte della foresta. La leggenda vuole che dietro alla cascata si nasconda una caverna segreta, ma soltanto i veri Druidi vi possono accedere.

Questo è Kerryton, un villaggio rurale. Sebbene sembri un paese come tanti altri, è qui dove il grande Druido Rowyn si trasferì in vecchiaia. Gli abitanti dell’isola narrano storie su Yorrick “Il pazzo”, ma non sono vere… egli non è un pazzo, ma solo un Druido solitario che vive alla foce di questo fiume magico… e magari è proprio lui a custodire le carte, in gran segreto, affinché non capitino in mani sbagliate… La Miniera Torvein è la miniera d’oro più redditizia di Avalon… si trova su un alto picco roccioso. Prima che qualcuno iniziasse a scavare sulla montagna, una triade di potenti Druidi venne arruolata per assicurare la benedizione degli Spiriti della Terra.

Il noto ed abile Merlino è stato il primo potente capo dei Druidi, e rimane ancora un grande alleato dei Druidi, sebbene sia stato imprigionato nella Torre di Vetro della Dama del Lago È con non poca trepidazione che si entra in queste gallerie cavernose. Il calore della lava è opprimente, ma un brivido freddo corre lungo la schiena, mentre tornano alla mente i racconti sugli esseri inquietanti che abitano queste caverne…

La Baia delle Tempeste… Molte navi hanno finito i loro giorni su questo tratto insidioso di costa… di certo navi di malintenzionati che hanno pagato con la vita, il tentativo di contaminare, insidiare, o distruggere l’Isola di Avalon… Isola fluttuante di Calara… è il capolavoro indiscusso di Mago Merlino… È grazie alla forza spaventosa della sua magia che queste enormi isole sono sospese a mezz’aria.Le Fate sono sfuggevoli e inafferrabili, ma forse abbiamo trovato una delle loro dimore, nascosta tra i meandri della foresta… Rispondendo correttamente a qualche suo indovinello, potreste conoscere il vostro destino…

In una delle città più estese di Avalon, Millhaven, si trova un mercato molto popolare. Lì si può comprare tutto ciò che è possibile immaginare, magari anche delle carte magiche… Infine, ecco le mura della città di Camelot, regno di re Artù. Per le vie acciottolate di questa cittadina affaccendata le voci corrono più rapide del vento…

Il nostro viaggio virtuale è finito,
ora tocca a voi continuarlo nella vostra fantasia…

Info Post

loading...

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *