La Verbena, Erba dell’Amore

(Verbena officinalis) Questa pianta, alta da 35 a 75 cm, assai poco decorativa e piuttosto insignificante, contrariamente alle varietà orticole, è comunissima nelle scarpate, lungo strade e sentieri, nei macereti, negli incolti; una pianticella umile, ma talmente magica che gli indovini, nel Medioevo, le attribuivano delle proprietà a dir poco miracolose, e per questo fu chiamata anche "erba del Mago". Fiorisce da giugno ad ottobre. È quindi legata al culto del Solstizio d’estate, e viene raccolta tra il 21 e il 24 di…

Gemme e Metalli delle Fate

Prima di avventurarsi nel mondo della Magia delle Fate, bisogna assicurarsi che tutti gli strumenti siano fatti di rame, d'argento o di un legno che sia sacro alle Fate (il legno di Quercia è probabilmente il più adatto allo scopo, ottimi anche il Faggio e il Sambuco), e scegliere gemme e cristalli naturalmente collegati al mondo delle Fate.  ✫✫★ METALLI ★✫✫ I Metalli usati per entrare in sintonia con il Mondo Fatato sono essenzialmente l'Argento e il Rame. ☪ L'Argento ☪ L'Argento è il…

Talismani Runici

✦ Talismani Runici dall'Antica Tradizione Celtica ✦ Un Talismano Runico, raffigurante una particolare runa, non è un semplice portafortuna, ma un vero e proprio schema energetico che attira e gestisce le energie per le quali è stato concepito. Si tratta in genere di un gioiello da portare addosso: un ciondolo, un anello, medaglione od altro, su cui sono stati incisi i caratteri runici che ne indicano lo scopo. Il termine Talismano deriva dal greco medievale "tèlesma", che significa esito, compimento. Il…

Libro dei Simboli Celtici

I simboli celtici rappresentavano l'Energia Divina che dà origine a tutte le cose, attraversando le varie fasi vitali dalla nascita fino alla morte, riprendendo il ciclo infinito mediante la rinascita. Diventati simboli di casate e regni, data la loro particolare forza energetica vengono oggi usati come talismani di varia manifattura, tra ciondoli e pitture murarie nelle case, od anche sotto forma di tatuaggi. Come le Rune, per i Celti nascondevano un significato profondo, il quale veniva trasmesso attraverso nodi e…

Le Rune

La scrittura runica, detta anche Futhark (dalla pronuncia dei primi sei segni FUTHARK), è la più antica scrittura alfabetica che sia stata adottata dai popoli nordici. Le Rune sono lettere dell'alfabeto sacro che i popoli nordici usavano già più di 2000 anni fa. Non si conosce il periodo preciso in cui entrano in uso presso queste popolazioni, ma è certo che prima di assumere il valore di un vero e proprio alfabeto, venivano usate con valenze e significati magici. Le…