Le Pietre Magiche

Articolo trasferito dalla precedente versione del sito https://giardinodellefate.wordpress.com

Data di pubblicazione: 12 Settembre 2011 ©Giardino delle Fate

~• Rodocrosite •~ 

Pietra della Nuova Era, unisce ed integra gli aspetti materiali del 1°, 2° e 3° Chakra, con le qualità di amore disinteressato e di compassione del Chakra del Cuore. Guaritore di ferite e di traumi emozionali. Promuove autoaccettazione, stimola l’ottimismo e l’amore incondizionato.

Porta gioia, aiuta a superare i traumi emotivi, attenuando lo shock e la paura. Protegge degli incubi, aiuta a superare l’inquietudine interiore, i dubbi, l’incertezza. Favorisce la memoria e le capacità intellettuali, stimola l’intuito, la creatività, lo spirito di iniziativa e l’espressione dei sentimenti. Contribuisce all’apertura mentale e aiuta ad espandere la coscienza. Facilitando il libero flusso delle idee, contribuisce a rendere più gradevole il lavoro.

rodocrositeUnita alla Malachite aiuta ad individuare meglio le paure che bloccano, e a ricavare beneficio da ricordi che riemergono.

Potente guaritore, sul piano fisico interviene sui reni, sulla milza e sul cuore. Stimola e regola la circolazione sanguigna e l’attività renale. Rinforza il sistema immunitario ed influenza positivamente l’attività della tiroide, del pancreas e della ghiandola pituitaria. Utile contro le emicranie, aiuta la digestione, è d’aiuto contro il diabete. Utile in casi di infiammazioni alla pelle come brufoli ed acne. Aiuta ad aumentare le facoltà visive e rinforza gli occhi. Contribuisce a far recuperare energia e a diminuire lo stress.

È possibile portare la Rodocrosite con sé, in tasca o su di sé, a contatto con la pelle. Posizionata sotto la nuca, in corrispondenza del midollo allungato, è utile a sconfiggere l’emicrania.

Armonizza il 4° e il 3° Chakra. Pietra del Cancro, Toro, Bilancia.

~• Rodonite •~ 

RodoniteÈ la Pietra per trasformare e rinnovare la propria vita: aiuta a risanare antiche ferite dell’anima, stimola a perdonare il dolore subìto, ed aiuta a metabolizzare la rabbia e la frustrazione. Ideale quando si ricerca fiducia in sé, quando l’identità subisce momenti di incertezza e serve forza per ristabilire un equilibrio esistenziale.

Ha la capacità di amplificare le vibrazioni del cuore, l’affetto, i sentimenti, l’amore per noi stessi e per chi ci vive accanto. Dona calma e autocontrollo nei momenti di crisi, aiuta a non reagire troppo d’impulso. Stimola a trovare la risposta comportamentale appropriata, porta comprensione.

Aiuta nei casi di angosce legate agli esami, ed aumenta la facoltà di apprendimento. Stimola la pace, la quiete, permette di uscire dal conflitto in maniera appropriata, attraverso l’autoascolto e l’assunzione delle proprie responsabilità. Stimola il contatto autentico col mondo esterno. Porta maturità.

È la Pietra del pronto soccorso in casi di traumi, shock, paure, ansie, panico e le emergenze in generale. Il “Rescue Remedy” dei minerali.
Accelera rapidamente la guarigione delle ferite. È anche utile contro le infezioni ed aiuta a non lasciare cicatrici a guarigione ultimata. Aumenta l’afflusso di ossigeno ai polmoni, aiuta a curare le malattie legate alla tiroide.

È utile nei casi di malattie degenerative, di patologie autoimmunitarie. Apporta energia fisica nel corpo e la trasforma per rinnovare le energie vitali. Rafforza il cuore, la circolazione e stimola la fertilità. Per rinforzare le vie respiratorie, bisogna portare una collana di Rodonite all’altezza del cuore. Per lottare contro la paura degli esami, si porta una Rodonite insieme ad un Calcedonio Blu per aiutare anche l’espressione.

Tenuta per lungo tempo a contatto con l’area cardiaca, aiuta a guarire le ferite psicologiche. Per guarire rapidamente ferite di piccola entità, è possibile posizionare una Rodonite sopra la ferita, dopo averla disinfettata, ed esercitare una lieve pressione. Tempo: 5-10 minuti. Abbinare anche Reiki.

Armonizza il 1° e 4° Chakra. Pietra del Toro, Bilancia, Cancro.

~• Rubino •~ 

rubinoRappresenta la forza, la passione, la vitalità e l’amore, apporta spirito di iniziativa, di intraprendenza e curiosità. Esalta il desiderio di indipendenza e di libertà in amore e nel rapporto. Aiuta a dinamizzare le energie e a realizzare proficuamente le idee e le conoscenze.

Le sue vibrazioni creano concordia, e favoriscono l’armonia e l’unione tra l’amore fisico e l’armonia spirituale. Mette in contatto con gli ideali superiori. Aiuta a sviluppare e a sperimentare il bisogno di unione sessuale e spirituale con il partner.

Il suo nome deriva dal latino “rubeus” o “ruber” che significa rosso. Gli antichi lo chiamavano “Carbonchio”, perché il suo colore è paragonabile a quello di un tizzone di carbone incandescente. Deve la sua tipica sfumatura rossa alla presenza di Ossido di Cromo.

La sua azione è piuttosto decisa e va a stimolare soprattutto la volontà ed il coraggio, potenziando anche il sistema difensivo. Dona forza fisica, rende più generosi e perseveranti. Aiuta contro le malattie legate al sangue, al sistema circolatorio e al cuore. Purifica il sangue, favorisce la produzione di globuli rossi, tonifica il cuore ed attiva positivamente l’energia sessuale, sublimando gli istinti più bassi.

Nella medicina ayurvedica, il Rubino (Manikia) è considerato efficace per il rallentamento di ogni emorragia nel corpo. Cura inoltre l’impotenza e la tubercolosi. Stimola la digestione ed accelera il metabolismo.

Nella tradizione magica indiana viene considerato come la Pietra che propizia la benevolenza del Sole, il cui possesso permette di accumulare la ricchezza. Nella tradizione esoterica occidentale assume la valenza di amuleto protettivo, capace di difendere dai nemici visibili e invisibili, scacciare le paure ed allontanare le malattie.

Pietra dell’Ariete, Scorpione.

~• Smeraldo •~ 

smeraldoPietra dei Navigatori. Stimola la crescita interiore, la sensibilità, il senso estetico, il desiderio di pace e di armonia. Genera benessere, tranquillità, gioia di vivere, ottimismo e vitalità. Aiuta a dare più valore alla vita stessa. Aiuta a superare i momenti difficili, rende estroversi, vigili e lungimiranti. Rimuove le paure represse e le cura con dolcezza.

Alimenta le energie positive. Dovrebbe essere regalato alle persone che amano la natura ma che non hanno il pollice verde, e a quelle che amano gli animali ma non sanno prendersi cura di loro.

È la Pietra che risveglia l’amore assopito e collega l’uomo con l’Universo. Purifica le emozioni ed aiuta a mantenere l’autocontrollo. Stimola le facoltà mentali e la sensibilità psichica. Favorisce le relazioni, risveglia l’amore per se stessi e per gli altri, e portata all’altezza del cuore sarà una guida nei sentieri dei sentimenti.

Agisce particolarmente sugli occhi, un elisir di smeraldo serve per fare impacchi agli occhi arrossati, migliora la vista e cura le infezioni. Stimola inoltre l’attività renale, il fegato, rafforza il cuore. È un forte disintossicante per il fegato, l’intestino e la pelle. Purifica e ringiovanisce, essenze di Smeraldo applicate alle maschere di bellezza insieme ad una Pietra purificata, portano beneficio alla pelle.

Va fatta portare ai bambini con malattie infantili (varicella, morbillo). Portata sul cuore, lo rafforza e contribuisce ad alzare la pressione sanguigna. Stimola positivamente il sistema immunitario, è quindi indicata nelle patologie immunodepressive, dopo aver subito un intervento e durante la convalescenza. Agisce anche sulla bile e previene la formazione dei calcoli biliari.

Rassegna lo spirito e nutre il Chakra del Cuore (amore). Armonizza il 3° e 4° Chakra. Pietra del Cancro, Bilancia.

~• Topazio •~ 

Pietra del Sole. Secondo Plinio, il nome deriva da Topazos, un’isola del Mar Rosso, in riferimento ai giacimenti di pietre preziose che allora venivano confuse con il Topazio vero e proprio. Secondo altre fonti avrebbe invece origine dalla parola sanscrita tapas che significa “fuoco”.

Il Topazio era considerato un simbolo di coraggio e di saggezza, e veniva usato montato in oro come amuleto protettivo contro i malefici. Camillo Leonardi, nella sua opera Speculum Lapidum del XVI secolo, riferisce la virtù di frenare le passioni, l’ira, la frenesia, la lussuria e la malinconia.

Il Topazio dona vitalità e buonumore, dissolve i pensieri negativi, rafforza la capacità di realizzarsi ed aiuta ad affrontare la vita con saggezza. Collegamento tra coscienza superiore ed inferiore, consente all’individuo di scoprire la sua profondità e la sua ricchezza, promuove la sincerità con gli altri e con se stessi e spinge a comunicare le emozioni.

Simboleggia l’amicizia, la costanza e la generosità, rende disponibili e dona saggezza e serenità d’animo. Riduce l’emotività e la tendenza alla rabbia, scioglie le tensioni.

Il Topazio rende il soggetto consapevole della propria autorevolezza ed insegna ad affermarla. Poiché è connesso al sole e al plesso solare, come anche l’Ambra e il Quarzo Citrino, è utile in caso di depressione, insonnia e stress. Il terzo Chakra rappresenta il nostro “guerriero” interiore, quella parte di noi che lotta e vince, quindi questa pietra è un prezioso scudo di fermezza e di costanza, quando si ha la sensazione che le cose non vadano per il verso giusto a causa di contrattempi e difficoltà malgrado la nostra buona volontà.

Assimilatore di informazioni, permette di focalizzare i desideri e le aspirazioni all’interno di esso, quindi vengono riflessi dalle sue molte sfaccettature, per essere proiettati potentemente nell’Universo ed essere soddisfatti. Manifesta le intenzioni. Emana luce e calore, ed è una potente e magnetica Pietra della salute, dato che assorbe tensioni, sofferenze e malattie. Attrae amore e prosperità, anche comunicando con altri Regni.

Il Topazio emana una forte energia che irradia attraverso il sistema nervoso centrale, migliora la digestione, ha un effetto disintossicante sul fegato, stimola il metabolismo e il sistema immunitario. Dona vigore all’intero organismo ed è utile per prevenire il raffreddore.

avorisce la rigenerazione dei tessuti. Ha benefici influssi su chi soffre di fegato, infiammazioni e piaghe. Aiuta a disciogliere il ristagno di energia nel corpo, contribuendo ad eliminare le tossine.

Armonizza il 3° Chakra e superiori. Pietra del Toro, Scorpione, Sagittario, Gemelli, Leone.


~• Tormalina •~ 

tormalinaneraLa Tormalina Nera facilita il pensiero razionale concreto e promuove il riconoscimento sobrio dei propri errori. Stimola la pace, la quiete, la tranquillità. Infonde senso di sicurezza e stabilità, rende obiettivi ed imparziali.

Portando con sé o indossando la Tormalina Nera si riducono drasticamente le tendenze nevrotiche, le tensioni in generale. Ci preserva delle invidie e dalla gelosia. È buona per rafforzare l’esperienza, è ideale in casi di stress in quanto rilassa e protegge da pensieri negativi.

L’essenza di Tormalina Nera è molto forte, e dà luogo ad un’azione rapida ed efficace. Va usata sulle ginocchia e sui piedi, per scaricare le energie negative. Può essere indossata quando ci si aspetta di venire a contatto con energie dense o pesanti, aiuta a formare uno scudo che immunizza dagli effetti derivanti da influenze dannose, sia a livello fisico che psichico.

Essa ha la capacità di deviare i campi elettromagnetici che possono essere nocivi e aggressivi per noi. Un uso pratico consiste nel posizionarla davanti agli schermi dei PC e della TV, oppure davanti alla radiosveglia. Così facendo ci si scherma dalle energie negative emanate da questi apparecchi. A livello elettrico ha un’ottima capacità conduttiva. Strofinandola si carica di elettricità.

La Tormalina Nera è ottima contro gli stati dolorifici. Previene la formazione delle cicatrici ed aiuta a neutralizzare gli effetti negativi della radioattività. Fortifica il cuore ed aiuta in caso di disturbi alle ghiandole. Rinforza i muscoli, il sistema linfatico e nervoso. Attiva la circolazione del sangue. Stimola i punti di riflesso che sono in relazione con il coccige. Dà così sollievo agli squilibri legati al 1° Chakra.

Pietra del Capricorno, Scorpione, Bilancia, Acquario.

~• Turchese •~ 

turcheseLa Turchese insegna a riprendere le redini del proprio destino, e a riconoscere le cause di ciò che è accaduto nella propria vita. Pietra simbolo della presenza Divina sulla Terra, è quindi quella che stimola pensieri elevati.

Pietra molto porosa, tale caratteristica la rende “spugna della negatività”. Favorisce la concentrazione, la pace della mente, l’equilibrio emozionale, la comunicazione, l’amicizia e la lealtà, smorza i dissidi familiari. Protegge il campo energetico che avvolge il nostro corpo dalle vibrazioni negative, ed esalta le energie positive che conferiscono forza e solidità. Protegge dalle radiazioni di sostanze ed onde nocive, sia dal punto di vista strettamente fisico che psichico.

Possiede la bellezza della profondità dell’anima che si autoestrinseca, e desta e promuove in noi il senso della bellezza e il desiderio di moltiplicare le cose belle sul nostro pianeta. Favorisce la meditazione e stimola la sensibilità psichica. Rilassa la mente ed il corpo, dona equilibrio emotivo, induce pensieri positivi e sviluppa la capacità di essere una guida rispettosa e saggia per gli altri. Viene spesso usata per favorire l’armonia matrimoniale, promuovendo la comprensione reciproca fra due persone innamorate.

Preserva dagli incidenti, è considerata il portafortuna per eccellenza contro il “malocchio”. Come tutte le Pietre blu, la Turchese porta fortuna e viene indossata come talismano per la buona sorte: con la sua luce azzurra dalle vibrazioni ad alta frequenza, ci difende dalle maledizioni, dagli effetti della Magia Nera, e da altri influssi negativi. Data in dono porta ricchezza e felicità. Portate la Turchese per avere nuovi amici, per essere tranquilli, godere la vita, per accrescere la vostra bellezza.

Quando s’indossa una Turchese è però molto importante essere positivi; siccome è una Pietra che crea una vera e propria barriera protettiva, può provocare il ristagno di pensieri negativi all’interno dell’Aura stessa. Premendo la Turchese sulla parte malata o perturbata del corpo, si visualizza la malattia mentre passa direttamente nella Pietra. L’acqua in cui è stata immersa una Turchese si beve per le sue energie curative.

Si portano anelli o pendenti per avere buona salute e protezione. Protegge gli oratori dalle critiche negative e conferisce forza alle loro parole; essi dovrebbero portarla al collo o tenerla in mano. Si può portare montata su un anello al dito medio se si vuole stabilizzare l’equilibrio psicofisico, o all’anulare se si vuole stimolare la saggezza e la correttezza nei rapporti con gli altri. Se si desidera utilizzarla per il rilassamento e per equilibrare l’emotività, si appoggia sul 5° Chakra o si porta come ciondolo girocollo. Quando invece si desidera utilizzarla per indurre pensieri positivi, per stimolare la sensibilità psichica o per la meditazione si appoggia sul Terzo Occhio.

In generale svolge un’azione tonificante, rigenerante, ricostituente, disintossicante. Tonifica, purifica e rinforza tutto il corpo. Rigenera i tessuti, aiuta l’assimilazione dei nutrimenti, la circolazione, i polmoni, il sistema circolatorio, vitalizza il sangue ed il sistema nervoso. Previene le affezioni della gola. L’entrata della Turchese attraverso il 5° Chakra od i meridiani collegati con i vortici delle mani, tratta efficacemente il deperimento organico, l’anoressia e la malinconia che ne deriva. Viene consigliata a persone deperite ed anoressiche, aiuta a ritrovare la voglia di vivere e di mangiare.

La sua struttura porosa la mette in relazione con i polmoni sui quali svolge un’azione fortemente purificante. Rafforza gli occhi, riduce la febbre ed allevia i mal di testa. Serve per l’ossigenazione del sangue. Usare un unguento caricato con questa Pietra, può essere un rimedio di grande sollievo per un muscolo che fa i capricci. Rilassa i muscoli, riduce le infiammazioni, il dolore, le infezioni in genere. Dà energia, forza muscolare. È utile per la crescita e la rigenerazione delle cellule. È un potente antidepressivo. Allinea i Chakra.

Si armonizza col 4°, 5° e 6° Chakra; si attiva ai raggi del Sole e della Luna. Pietra dello Scorpione, Sagittario, Pesci.

~• Zaffiro •~ 

zaffiroRappresenta il contatto con il Divino e viene associato al “Terzo Occhio”. Secondo la tradizione è il simbolo della verità e della costanza.

I Greci lo associavano al dio Apollo e lo indossavano quando andavano a consultare l’Oracolo per ampliare la percezione ed espandere la consapevolezza psichica, e pare fosse l’unica Pietra degna di ornare i sacerdoti di Zeus, in quanto era ritenuta come la sintesi di tutte le Pietre preziose, di tutte le proprietà.

I Persiani lo chiamavano lazvard, ossia “che ha il colore del cielo sereno”, e credevano che la terra fosse appoggiata su un enorme zaffiro il cui riflesso blu dava il colore al cielo, perciò è anche chiamato l’occhio del cielo.

Tra le sue molteplici qualità, ha quella di avere un particolare effetto calmante degli impulsi e gli scatti d’ira, e dona serenità e fiducia. Aiuta in caso di depressione, mitiga l’ansia e rafforza la determinazione e la forza di volontà, permettendo all’individuo di dedicarsi alla realizzazione dei suoi desideri. Contrasta la tendenza alla dispersività, spingendo il soggetto a concentrarsi sui propri obbiettivi senza lasciarsi distrarre. Consente di analizzare con obiettività e razionalità la propria vita, di fare chiarezza e di focalizzare i cambiamenti necessari.

Lo Zaffiro simbolizza la comprensione reciproca, la lealtà e la fedeltà. Facilita la comunicazione, migliora la memoria e intensifica il desiderio di conoscenza. Aumenta il desiderio di saggezza. Aiuta nei problemi psichici, promuove la volontà di guarire, favorisce ed accelera le guarigioni. Antidepressivo ed incrementa l’ottimismo.

Ha un’azione disintossicante e raffreddante, allevia i dolori e la febbre. Inoltre si rivela utile per i problemi che riguardano l’intestino, il cervello e il sistema nervoso. Preserva dagli avvelenamenti, dalle infiammazioni e dalle malattie della pelle. Contro reumatismi e nevralgie.

Armonizza il 5° e 6° Chakra. Pietra del Sagittario, Acquario, Pesci.

~• Zircone •~ 

ZirconeSimboleggia la gioia di vivere, l’allegria e l’entusiasmo, riesce ad influire positivamente sia sul corpo che sulla mente. Sin dall’antichità, lo Zircone è conosciuto per le sue qualità terapeutiche, soprattutto si riteneva che fosse in grado di curare la follia e di scacciare gli incubi e gli spiriti malvagi.

Infonde positività a chi lo indossa, aiutando ad affrontare momenti difficili e a scacciare paure e tristezza. Incoraggia il verificarsi dei sogni premonitori, chiarifica la mente rendendo ben manifesti desideri e propositi.

Allontana il materialismo ed induce ad una nuova visione del mondo, permettendo di percepire una realtà spirituale: lo Zircone aiuta il soggetto a liberarsi dall’attaccamento e dal materialismo e a ricercare una visione spirituale della realtà e un significato più profondo della propria esistenza. Rende più ragionevoli e meno testardi, permette di stabilire una relazione più armoniosa con il corpo e la forza fisica, dà energia, vitalità e fiducia. Aiuta ad affrontare il dolore delle perdite e consente di superare la tristezza e la paura ad esse associate. Si rivela molto utile in caso di depressione.

Aiuta l’organismo a liberarsi dalle tossine e a reagire in modo ottimale. La vicinanza di questa Pietra favorisce l’eliminazione di problemi epatici, dolori mestruali, spasmi ed infiammazioni, malattie della pelle, aiuta a superare i momenti di forte stress, dona dunque benessere ed energia vitale, scacciando i malesseri, antidolorifica. Esso non deve però essere utilizzato quotidianamente per un tempo superiore ad un’ora, fatta eccezione per la cura di dolori specifici o disturbi mestruali.

Armonizza il 6° Chakra. Pietra del Leone, Capricorno, Acquario.

Info Post

loading...

16 commenti

  1. Tormalina Fatine per creare a buon mercato acqua quantica, che bel sito ho scoperto oggi. Grazie. Un bacio fra lucciole e polvere di stelle.

  2. Da qui a qualche tempo mi sto addentrando al mondo delle proprietà delle pietre. In special modo perchè mi piace creare gioielli, bigiotteria personalizzata e amuleti dotati di vere pietre e quindi veri poteri. Infatti mi sto un pò “auto-addestrando” ai processi di purificazione e informando sulle varie proprietà delle pietre naturali preziose, grazie comunque anche all’aiuto di un’amica e leggendo un pò qua e là. Ma questo sito mi sta aiutando veramente tanto. Molto carino! Però potreste aggiungere altre pietre? Perchè alcune non sono elencate come ad esempio l’occhio di gatto, e sarei lieta di potert scoprire loro proprietà e continuare con la creazione dei miei gioielli stile fantasy. 😉

  3. un sito bellissimo . adoro le pietre. voglio intrecciare la mia energia vitale insieme alla loro e veramente ci credo nel interscambio nel caso di bisogno. vorrei averne tutte senza particolari preferenze.

  4. salve a tutti,volevo chiedervi se alcuni di voi stanno portando con sè assiduamente queste pietre,magari associate al proprio segno zodiacale e al fine che si vuole raggiungere e se effettivamente stiano o meno funzionando

    grazie anticipatamente a chi volesse rispondermi

  5. ciao di solito io quando mi cadono le pietre e si scheggiano o si rompono da sole è perchè hanno finito il loro compito oppure si sono caricate di energia e si sono rotte per protezione, allora le ringrazio e le seppellisco nel giardino o le torno nell’acqua.

  6. Ciao volevo un consiglio, siccome ho una persona cara che è entrata in coma quali pietre mi consigliate per alleviare i suoi dolori e per stimolare il cervello

  7. Ero convinta da mie ricerche che il quarzo rosa avesse poteri contro infertilità ……..sbaglio!!!! Grazie a tutti abbracci

  8. buona sera giardino delle fate ,vorrei acquistare 2 pietre carniola e 2 pietre acqua marina , come fare sia per acquistarle e per attivarle o caricarle ?.. in attesa di una vostra risposta vi porgo distinti saluti e una dolcissima serata .
    Salvo

  9. Io sono stata fin da molto piccola affascinata dei raconti e fiabe con le Fate ….In un sogno mi aparse una piccola fata .Era un uovo brilante blu con quatro piccoli ali e volava acanto a me .Voglio dire che ancora non era l’ouvo schiuso,ma cumuncue volava e anche io volavo non tropo lontano della terra ,vuol dire che non caminavo ma mi spostavo senza ali e senza tanti movimenti .Questo e succeso non molto tempo fa .Quindi non dubito che esiste questo mondo delle Fate .Io li vedo come creaturi meravigliosi con grandi poteri ,ho un grande rispeto per loro ,le amiro ,li amo e li ringrazio che esistono che senza di loro non esisterebe la magia come ora .Mi piacerebe conoscere il loro mondo di piu. Se loro mi permeterano io vorei vederli anche in vita di tutti giorni.Per me il loro mondo è stupendo e voglio che il Creatore di ogni cosa li benedica in tutti modi .

  10. Un sito meraviglioso ….sapreste dirmi qualcosa dell opale muschiato ? Vi abbraccio di cuore….mi risponderete ? …ciao fate !!!

  11. Ciao a tutti.
    Mi servirebbe un consiglio.
    Quale pietra per rafforzare le ossa e mandare via negatività?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto da Copyright

NUOVA NORMATIVA GDPR - Per usufruire delle complete funzionalità del nostro sito devi accettare l'uso dei Cookie. In questo modo, potremo darti un'esperienza migliore di navigazione.
PRIMA DI ACCETTARE LEGGI DETTAGLI

Oltre ai Cookie tecnici necessari per un regolare funzionamento del sito, Giardino delle Fate utilizza Cookie aggiuntivi per personalizzare la navigazione dell'Utente, in merito alla gestione delle statistiche, del traffico, dei social media, dei video e degli annunci promozionali. Puoi scegliere tu stesso se accettare o meno, dando il tuo esplicito consenso. In alcun modo i dati inseriti (ad es. e-mail per iscrizione al blog o nella sezione commenti) verranno usati per diverse finalità né condivisi con terze parti: il nostro interesse è la sicurezza della tua privacy. Accetti l'uso dei Cookie e i termini e le condizioni della nostra PRIVACY POLICY? Cliccando su "Accetto" dichiari di aver letto e accettato. La durata di accettazione dei Cookie è di 3 mesi, con la possibilità di revocarla in qualsiasi momento attraverso l'apposito pulsante in basso nel footer del sito (alla fine della pagina). Se non accetti, potrai comunque continuare con la navigazione ma la visualizzazione delle pagine sarà limitata. In ottemperanza e conformità al Regolamento UE n. 2016/679 (GDPR).

Chiudi