Imbolc

imbolc rituale

★ Brigit, figlia del Dagda ★ Imbolc, la festa della Luna crescente. L'energia di Imbolc: grazia, purezza, luce e rinascita. La luce che è nata al Solstizio di Inverno comincia a manifestarsi all’inizio del mese di febbraio, le giornate si allungano poco alla volta e anche se la stagione invernale continua a mantenere la sua gelida morsa, ci accorgiamo che qualcosa sta cambiando. Le genti antiche erano molto più attente di noi ai mutamenti stagionali, anche per motivi di sopravvivenza,…

I Semi delle Stelle

Semi delle Stelle, Operatori di Luce I "Semi di Stelle" vivono sperimentando la solitudine, la separazione che sono proprie della natura umana, ma contemporaneamente hanno la sensazione di essere estranei a questo pianeta: considerano, infatti, sconcertanti e del tutto privi di logica i comportamenti e gli obiettivi perseguiti dalla nostra società. Essi sono molto spesso restii nel coinvolgersi in istituzioni sociali come la politica, l'economia, l'assistenza medica… Anche in precocissima età tendono, infatti, ad individuare con estrema lucidità il lato nascosto di…

Morgana e Artù

morgana e artù

❈ Morgana nel Ciclo Arturiano ❈ Si ritiene che la figura di Mórrígan sia sopravvissuta nella letteratura arturiana in quella di Morgana, sorella ed amante di Artù, colei che ne stabilì la sconfitta e, dopo averne causato la morte nella battaglia di Camlann, lo condusse ad Avalon. Nel ciclo arturiano Morgana è una maga, la grande sacerdotessa dell’Isola delle Mele (il simbolismo della mela è direttamente collegato alla Dea, è il frutto che la rappresenta, principalmente per la stella a…

Il Messaggio di una Fata

Un tempo lontano, gli uomini vivevano in completa armonia con la Natura, la amavano e la rispettavano in tutte le sue forme e ne conoscevano il linguaggio perché parlavano con essa un'antica lingua, quella dei cicli delle Stagioni, del Sole, della Luna, delle Stelle. Gli uomini consideravano se stessi e tutti gli esseri viventi sulla Terra come parte di un grande villaggio - la Terra, appunto - costituito da tante famiglie, tante quante erano le razze e le specie che…

Amici delle Fate

Servitori ed amici delle Fate, gli animali hanno con loro un legame profondo. Da sempre gli animali vedono e sentono quello che ai sensi umani sfugge. Gli esseri del Piccolo Popolo lo sanno bene. Da millenni nei momenti di bisogno, ogni Fata od Elfo ha la capacità di tramutarsi in uno di loro. Ad un attento osservatore però non potranno sfuggire alcuni segni strani: gli occhi di un colore particolare, il pelo più ispido, o semplicemente le zampe profumate da…

L’Era dell’Acquario

era dell'acquario cambiamenti

☆ L'Era Acquariana ☆ La definizione "Età dell’Acquario" è una delle meno comprese, ma chi lavora per la Nuova Era e chi ne conosce il significato, si sente commosso al solo pronunciarlo. La principale caratteristica dell’Età dell’Acquario è che si trova al punto centrale dell’evoluzione del Cosmo, ed è pertanto il periodo più importante nella vita del Cosmo stesso. Una fase di trasformazione di notevole rilevanza è giunta per la sua evoluzione e l’essere umano, essendo al centro dell’evoluzione ed…

Morfeo, Signore del Sogno

Dio del Sonno, Signore del Sogno, che ha potere di vita e di morte nell’ambito dell’Anima. Figlio del Sonno (Hypnos) e della Notte, Morfeo possiede grandi e possenti ali che lo conducono rapidamente da una parte all’altra della Terra. A Morfeo non si sfugge. Omero, nell'Iliade, racconta che "uomini e Dèi parimenti piegano il capo al sonno sottomessi". Nella Cosmogonia di Esiodo prima di tutto esistevano le Tenebre, da cui emerse il Caos. Dalla loro unione nacquero la Notte, il…

Le Moire

Le Dee del Destino. Per Omero la Moira è una sola, mentre per Esiodo ed Igino sono tre (numero sacro): Cloto, la "filatrice" della vita; Lachesi, la "fissatrice della sorte" toccata all’uomo, ed Atropo, la "irremovibile", fatalità della morte. Nella tradizione più antica, le tre Moire, che i romani chiamavano Parche, erano figlie di Zeus e di Temi (Ananke), e tessevano nelle loro mani i destini ineluttabili di ogni essere vivente, divinità comprese. Nessuno poteva cancellare ciò che le Moire avevano scritto, nemmeno Zeus. Esse aiutavano la Madre a…