Fate Janas

Una leggenda vuole che in un tempo lontano, quando gli uomini sulla terra costruivano i nuraghi, un’altra razza si evolse e crebbe fino ad essere temuta e rispettata: Janas è il nome che il popolo diede a questi esseri. Si narra che avessero forma di bellissime donne, ma che all’occorrenza potevano cambiare aspetto e dimensioni a loro piacimento. Si narra che vivessero in delle piccole case scavate nella roccia (ancora oggi esistenti), che vengono e venivano chiamate Domus de Jana, scavate…

ღ♥ CAPRICORNO ♥ღ

~• Capricorno, Capriconus •~ (dal 22 dicembre al 20 gennaio) Simbolo: il Capricorno, un animale mitico che ha il dorso, la testa e le zampe anteriori di una capra e la coda di pesce, simbolo di una natura duplice Elemento: Terra Pianeta: Saturno (Esilio della Luna) Qualità: Cardinale Yin (polarità): Femminile Caratteristica: Realismo, serietà, concretezza, responsabilità, troppo realista per dar corso all’immaginazione Il Fiore: Papavero, simbolo della bellezza effimera, rappresenta la consapevolezza del trascorrere del tempo e delle stagioni Piante…

Il Regno della Luce (la Nuova Era Acquariana)

regno dei cieli

★ Il Regno delle Anime ★ Una nuova realtà si nasconde dietro la facciata di questo Mondo e della sua Umanità, una realtà di incontaminata Bellezza e Luce. Le sono stati attribuiti molti nomi, ma è riconosciuta allo stesso modo da tutti coloro che sentono e riconoscono la sua purezza. È la Terra Promessa discesa dal Regno dei Cieli, il ritorno, da lungo promesso, del Regno delle Anime sulla Terra. Questa nuova sfera di vita è al momento ancora indefinita…

La Fenice

La Fenice, spesso nota come "Araba Fenice", è un uccello mitologico che rinasce dalle proprie ceneri, dopo la morte. Gli antichi Egizi furono i primi a parlare del Bennu, che nelle leggende greche divenne la Fenice. I miti fanno parte della cultura dell'umanità, li ritroviamo spesso con poche varianti in tutte le civiltà, e rappresentano i desideri palesi e nascosti di ogni uomo o donna di ogni tempo, e pertanto sono immortali. Il mito della Fenice rappresenta un sogno, il sogno…

Memorie di una Fata che si trasformava in Lupo

 Fayette, una Fata che subì una maledizione... con un incantesimo che la trasformava in lupo, nei momenti più bui della sua esistenza... costretta a cibarsi di carne e sangue, a vagare nelle tenebre, a spargere terrore tra gli esseri più infimi e malvagi del Mondo di Mezzo... ... Preludio ... Senti anche tu quelle grida? Mi chiamano. È da tanto che sono nascosta... E ci ho provato ad essere invisibile, ma loro tornano, mi accerchiano, sono indistruttibili... Mi parli di città e…

Dizionario dei Sogni: H ✫ I ✫ L ✫ M ✫ N

~• H •~ HOTEL Desiderio di uscire da schemi mentali riduttivi, necessità di rinnovare i propri interessi. Viaggi brevi o spostamenti, anche imprevedibili; secondo il vissuto del sogno, possono essere positivi o negativi. Posizione transitoria, a breve termine; nessuna possibilità di dare risultati o di effetti duraturi. ~• I •~ ISOLA Bisogno di isolamento per migliorare le capacità riflessive, la possibilità di realizzare i propri progetti è ancora molto lontana; solitudine, avere bisogno di spazio, desiderio di fuggire dal caos…

Le Creature di LOT

❈ I Signori dei Draghi ❈ Il sentiero si inerpicava ripido e scosceso sul fianco della montagna. A tratti era impossibile individuarne la scia, tanto che chiunque avesse tentato di seguirlo avrebbe di certo perso la via e sarebbe scomparso tra le nebbie, quelle nebbie che perennemente indugiavano sulla cima, come se una grande mano avesse posto un morbido velo per celare un suo intimo segreto. Gli uomini chiamavano Anharun quel luogo, Aldilà. Nessuno vi si recava perché si diceva…

Il Silenzio delle Sirene

il silenzio delle sirene kafka riassunto

★ Silenzio, letterario, delle Sirene ★ Oltrepassate le Sirene, sul momento lo scampato Ulisse pare più che altro interessato al presente, proiettato verso un futuro da ricostruire, preoccupato di un passato paralizzante o imbarazzante. E le cantrici omeriche hanno assolto il loro compito, ma esse lasciano in sospeso quel residuo arcaico, che è il loro stesso mito. Di esse non v'è più alcun accenno, quale sarà il loro destino? Adorno ed Horkheimer così commentano: “L’epos non dice che cosa accade…