Dèi del Popolo Celtico

Pubblicato il: 9 ottobre 2011 ©Giardino delle Fate

…Tutti gli Dèi sono un Dio
e tutte le Dee una Dea…

Veniamo tutte dalla Dea e a lei ritorneremo, come una goccia di pioggia che cade nell’oceano…

In Avalon esistevano cinque facce della Dea che le Sacerdotesse onoravano. Ne troviamo le tracce nelle testimonianze scritte posteriormente sui Celti e nelle molte leggende, dopo che la nuova religione cristiana si fu affermata e prese possesso anche della Gran Bretagna, pertanto si deve cercare attraverso tali testimonianze le antiche verità occulte.

Da fonti come il Mabinogion e le poesie di Taliesin, possiamo dare avvio alla nostra ricerca delle Dee di Avalon…


“Io sono l’acqua, l’aria, il fuoco e la terra…

Io sono lo spirito, il quinto elemento, l’akasha…
Sono l’essenza di ogni cosa…
Sono l’estate, l’autunno, l’inverno e la primavera…
Io sono la vita, sono la morte…
Sono la giovane, la madre e l’anziana…
Sono colei che dona la luce e colei che dona le tenebre…
Sono la leggera brezza del mattino…
e le onde impetuose che si infrangono sugli scogli…
Sono il fuoco che brucia… sono la terra fertile…
Sono chiamata con mille nomi… ma sono sempre la stessa…
La Dea che crea, che distrugge…
La Luna che illumina il mondo di notte.”

Parole di Morgana, Sacerdotessa in Avalon:

(…) E così Artù giace alla fine con la testa sul mio grembo, vedendo in me non la sorella, o l’amante o la nemica, ma solo la donna saggia, la sacerdotessa, Signora del Lago; e così riposa in seno alla Grande Madre dalla quale è nato e alla quale alla fine, come tutti gli esseri umani, dovrà ricongiungersi.
E forse, dato che ho guidato la barca che lo ha portato via, non stavolta all’Isola dei preti, ma alla vera Isola Sacra nel mondo oscuro che si trova oltre il nostro, quell’Isola di Avalon dove, ora, pochi tranne me possono recarsi, si è pentito dell’inimicizia che ha fatto nascere tra di noi.
Nel raccontare questa storia parlerò a volte di cose che accaddero quando ero troppo giovane per poterle capire, o di cose che accaddero quando non ero presente; e chi ascolta forse si bloccherà e non vorrà ascoltare dicendo: “Questa è solo l’opera della sua magia”.

~• LA VERITÀ È COME LA VIA PER AVALON •~

Ma io ho sempre avuto il dono della Vista, e posso vedere nelle menti degli uomini e delle donne; e in tutto questo tempo sono sempre stata vicina a loro. E così a volte, sapevo tutto ciò che pensavano in un modo o in un altro. E così vi racconterò questa storia. Perché un giorno anche i preti la racconteranno così come la conoscono loro. Forse tra le due storie si potrà scorgere un bagliore della verità. Perché questo è ciò che i preti non sanno, con il loro Dio Unico e la loro Verità Unica: che non esiste nessuna storia vera. La verità ha molti volti e la verità è come la via per Avalon, dipende dalla vostra volontà e dal vostro pensiero, dove la strada vi porterà e se alla fine, arriverete alla Sacra Isola dell’Eternità o tra i preti con le loro campane e la loro morte e il loro Satana e il loro Inferno e la loro dannazione… ma forse sono ingiusta persino con loro. Perfino la Signora del Lago, che evitava la veste dei preti come avrebbe evitato una vipera velenosa, e anche a giusta ragione, mi rimproverò per aver parlato male del loro Dio.

~• TUTTE LE DEE SONO UNA SOLA DEA •~

“Perché tutti gli Dei sono un solo Dio” mi disse allora, come aveva detto molte volte prima, e come ho detto alle mie novizie molte volte, e come ogni sacerdotessa che verrà dopo di me ripeterà ancora, “e tutte le Dee sono una sola Dea, e c’è solo un Iniziatore. E per ogni essere umano esiste la sua verità e il suo Dio.”
E così, forse, la verità si snoda da qualche parte tra la strada per Glastombury, l’Isola dei Preti, e la strada per Avalon, perduta per sempre nelle nebbie del Mare dell’Estate.

❈ Dèi Celtici ❈

Angus Mac Og (Irlanda). Dio della gioventù, amore e bellezza.
Anu
(Irlanda). Madre Terra, Dea della fertilità, prosperità e conforto.
Arawn
(Galles). Dio del regno sotterraneo, del terrore e della guerra.
Arianrhod
(Galles). Aspetto della Madre, della Triplice Dea in Irlanda. Onorata nella Luna piena, Dea della bellezza, fertilità, reincarnazione.
Badb
(Irlanda). Aspetto della Madre, della Triplice Dea in Irlanda. Associata al calderone e ai corvi. Rappresenta la vita, la sapienza, l’ispirazione.
Bel / Belenus / Belino
(Irlanda). Dio strettamente legato al culto dei Druidi. Dio della scienza, della rinascita, calde estati, fuoco, successo, prosperità, purificazione, raccolti, vegetazione, fertilità.
Blodeuwedd / Blod–oo–eeth / Blancheflor
(Galles). Dea della terra in fiore e della sapienza, misteri lunari, iniziazione. Dea giovane.
Boann
(Irlanda). Dea Madre di Angus Mac Og.
Bran o Benedetto
(Galles). Dio della profezia, delle arti, dei capi, della guerra, del sole e  della musica.
Branwen / Bran –oo–en
(Galles). Dea dell’amore e della bellezza.
Brigit / Breed / Brida
(Irlanda e Galles, Spagna, Francia). Dea associata alla festa di Imbolc, Dea del fuoco, fertilità, tutte le arti femminili. È relazionata all’agricoltura, all’ispirazione, all’apprendimento, alla poesia, alla divinazione, profezia, amore, stregoneria, alle conoscenze occulte.
Cernunnos / Kernunos.
Conosciuto in tutte le regioni celtiche, Dio della Natura e di tutte le cose selvatiche. Dio della virilità, fertilità, animali, amore fisico, natura, reincarnazione, dei crocicchi, della ricchezza, del commercio, dei guerrieri.
Cerridwen
(Galles). Dea della Natura, della morte, fertilità, dell’ispirazione, magia, astrologia, erbe, scienza, poesia, feticci e conoscenza, la sua immagine è collegata al calderone.
Creiddylad / Cordellia
(Galles). Dea legata a Beltane, frequentemente chiamata Regina, Dea dei fiori di Primavera, amore.
Crone.
Conosciuta in tutte le regioni celtiche, aspetto della Triplice Dea. Rappresenta la vecchiaia o la morte, l’inverno, la fine d’ogni cosa, il sangue mestruale, le fasi della vita femminile, ogni distruzione che precede e genera nuova vita, il calderone della rinascita.
Dagda
(Irlanda). Dio della protezione, dei guerrieri, delle conoscenze, magia, fuoco, profezia, tempo, reincarnazione, arti, iniziazioni, guarigioni, prosperità, abbondanza, musica, suono dell’arpa.
Danu / Danna
(Irlanda). Dea probabilmente corrispondente ad Anu, Madre degli Dèi, Grande Madre, Dea Luna, Patrona dei Maghi, dei fiumi, dell’acqua, prosperità e abbondanza.
Diancecht / Dian–ket
(Irlanda). Dio medico–mago dei Thuata da Danann. Dio di magia curativa, medicina.
Don / Dom–noo
(Irlanda e Galles). Dio governante della terra, della morte e degli accessi ad altri mondi. Controllo degli elementi, eloquenza.
Druantia
(Tutte le regioni celtiche). Dea della fertilità, passione, attività sessuali, alberi, protezione, conoscenza, creatività.
Dylan
(Galles). Dio dell’Oceano.
Elaine
(Galles). Aspetto intatto della Dea.
Epona
(Gran Bretagna, Gallia). Dea della fertilità, maternità, protettrice dei cavalli, prosperità, cani, primavera, raccolti.
Eriu / Errado–eu–oo
(Irlanda). Una delle Regine del Tutha da Danann.
Flidais
(Irlanda). Dea delle Foreste e delle cose selvatiche.
Goibniu / Gofannon / Gov–ann–em
(Irlanda e Galles). Dio dei fabbri, fabbricante d’armi e di gioielli.
Grande Padre
(Tutte le regioni celtiche). Il Signore (non il Diavolo), Signore dell’inverno, del raccolto, animali, montagne, rigenerazione. L’aspetto maschile della creazione.
Grande Madre
(Tutte le regioni celtiche). Dea, Signora, l’aspetto femminile della creazione. Dea della fertilità, la Luna, l’estate, i fiori, l’amore, la guarigione.
Gwydion / Gwin–dee–em
(Galles). Dio maggiore, guerriero magico, cambiamenti e trasferimenti, magia, il cielo.
Gwynn Ap Nudd / Gwin–ap–Neethe
(Galles). Re delle Fate.
Gwythyr / Gwe–theer
(Galles). Dio opposto di Gwynn ap Nudd. Re del mondo superiore.
Herne,
il Cacciatore (Tutte le regioni celtiche). Simile o uguale a Cernunnos, all’Uomo Verde, Signore della Caccia e della Selvaggina, è il lato attivo, maschile, della Natura. Padre della Terra, degli animali selvatici, della fertilità, del desiderio, dell’amore fisico, agricoltura. Dio Cornuto, amante della Dea Madre.
Llyr / Thleer / Lir
(Irlanda e Galles). Dio dell’oceano e dell’acqua.
Lugh / Loog
(Irlanda). Dio delle abilità. Druido medico, magia, reincarnazione, lampo, acqua, arti manuali, poeti, musicisti, storici, iniziazioni, profezia. Conosciuto come il Dio Solare dei Celti.
Macha / Maax–ah
(Irlanda). Dea protettrice negli stati di guerra, Dea della forza fisica pura, sessualità, fertilità, dominio, che governa gli uomini.
Manannan Mac Lir / Mannan–awn maliklir
(Irlanda e Galles). Dea dell’oceano, dei naviganti, delle tempeste, della fertilità, delle arti, della rinascita.
Margawse
(Galles). Aspetto della Dea Madre.
Merlino / Myrrdhin
(Galles e Gran Bretagna). Dio, Druido, mago delle erbe, della natura, protezione, profezia, doni psichici, rituali, incantamenti.
Morrigan / Morgana / Moor–rig–oo
(Galles, Irlanda, Gran Bretagna). Dea suprema, patrona delle sacerdotesse, dei sacerdoti e delle streghe.
Nuada / Nudd
(Galles e Irlanda). Dio simile a Nettuno, Dio delle acque, oceani, pesca e sole.
Ogma / Ogmios
(Irlanda). Dio simile a Nettuno.
Rhiannon / Hri–um–não
(Galles). La Grande Regina, Dea degli uccelli e dei cavalli, degli incanti e della fertilità.
Scathach / Scatha
(Irlanda). Patrona della distruzione, dei fabbri, magia, profezia.
Taliesin / Tal–eu–ess–em
(Galles). Dio poeta, della sapienza, mago, musica, conoscenza.
Uomo verde
(Tutte le regioni celtiche). Vedi Cernunnos.

Data la lunghezza dell’articolo, il post è stato diviso in più pagine:

Info Post

loading...

1 commento

  1. Ciao. Io ti scrivo giusto per dirti, beh…ecco vorrei chiederti se ciò che hai scritto sui maghi è vero. Sai io a volte percepisco di essere talmente legata alla magia che leggere il sito mi ha reso contenta e soddisfatta. Ma dimmi, tutte queste informazioni da…da dove le hai prese. È vero che esiste una scuola per maghi? Sai io a scuola sono sempre stata la ragazza strana, non perché mi comporto diversamente dagli altri, ma per il semplice motivo che ogni volta che ho una conversazione con qualcuno non faccio altro che parlare di magia. Sai le tipiche domande…<> oppure <>… e quindi le persone non mi prendono molto sul serio, le uniche persone con qui riesco ad aprirmi sono le due mie migliori amiche, ma anche loro sono un po’ diffidenti sulla magia. Io vorrei soltanto dimostrare alla gente che ció che pensano è del tutto sbagliato, che la magia ESISTE ed è in mezzo a noi. Una specie di passaggio che ci porta a sognare. Ti prego il mio sogno è dimostrare a tutti quanto valgo. Mi piacerebbe fare del bene e soprattutto vorrei essere qualcuno, io penso che il nostro destino non è scritto, ma siamo a noi a decidere chi siamo e per esserlo la magia ci può aiutare giusto? Lo hai detto tu stessa la magia bianca ci dara sempre una mano. Ho bisogno di un’aiuto, desidero essere come i personaggi dei miei libri. Coraggiosi, generosi e magici.
    In poche parole ciò che ti chiedo è che tu mi mostri un modo per diventare speciale. Vivo la vita di una normale adolescente ma in fondo al mio cuore percepisco un grande vuoto. Mi aiuti??

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *